Olive da confetto

Olive da confetto 1

Olive da confetto ricetta sarda

Nelle famiglie sarde si è soliti conservare le olive secondo una tradizione tramandata da secoli.

La più comune è la ricetta delle olive confettate o da confetto con le quali  accompagnano numerose ricette  a base di cavolfiore, d’ agnello, di maiale, nelle varie preparazioni in casseruola.

Il pranzo tipico dei sardi in occasione feste inizia con degli antipasti di terra molto semplici, il modo migliore per solleticare il palato e lo stomaco accompagnati da un buon vino.

Questi prodotti della terra sono completati dalle squisite olive “confettate”, servite in taglieri di legno o di sughero, vengono generalmente servite bagnate con olio ed aromatizzate con un trito di prezzemolo.

Olive da confetto

 Igredienti:

  • 1 kg di olive verdi
  • Tronchetti di finocchio selavtico
  • Foglie di alloro
  • 100 g di sale grosso

 

 

 Procedimento:

Con un coltello incidete 3-4 volte per il lungo le olive e versare direttamente in un recipiente con acqua di fonte.

Cambiare l’acqua anche più volte al giorno consigliamo acqua riposata almeno 24 ore.

Dopo circa 10-15 giorni, quando le olive si sono addolcite e di conseguenza hanno perso l’amaro, preparare un decotto:

far bollire una quantità di acqua che ricopra le olive,  aggiungere  il sale, i trinchetti di finocchietto e le foglie di alloro per 20 minuti.

Far raffreddare il decotto e  aggiungere alle olive.

Lasciatele riposare al buio e dopo circa 15-20 giorni assaggiatele per vedere se hanno raggiunto un sapore gradevole altrimenti attendete ancora qualche giorno.

POLPETTE DI ALICI

POLPETTE DI ALICI

POLPETTE DI ALICI E PATATE

POLPETTE DI ALICIEccomi con un’altra ricetta per lo scambio ricette mensile a cui partecipo. Stavolta ho dovuto scegliere una ricetta tra le tantissime proposte da Martina sul suo blog Irisblog ai fornelli. Visto che non metto quasi mai ricette di pesce perchè lo cucino il fine settimana, quando non ho mai tempo per fare foto ai piatti preparati, ho colto l’occasione al volo e ho pensato di ricreare le sue deliziose polpette di alici, ottime sia come secondo sia come antipasto prima di una cena a base di pesce sia come aperitivo con un bel calice di vino bianco. Ma non perdiamo tempo e passiamo alla ricetta!

INGREDIENTI

  • 500 g di alici fresche pulite
  • 3 patate medie lesse
  • prezzemolo
  • 1 uovo intero
  • pan grattatao
  • 1 spicchio di aglio
  • una grattugiata di zenzero fresco a piacere (questa è una mia aggiunta, facoltativa)
  • sale e pepe
  • olio evo

PROCEDIMENTO

  1. Preriscaldate il forno statico a 180°C
  2. In un mixer tritate aglio, patate lesse, prezzemolo.
  3. Successivamente trasferite il composto tritato in una ciotola e aggiungete le alici fresche tagliate a pezzettini, l’uovo, lo zenzero, l’olio extravergine d’oliva e aggiustate di sale e pepe.
  4. Amalgamate bene tutti gli ingredienti e create delle polpettine.
  5. Passate le polpettine in un po’ di pan grattato, disponetele sulla teglia del forno coperta di carta forno e infornate per 25-30 minuti.
  6. Servitele calde con un po’ di insalata o come ho fatto io, con un po’ di maionese fatta in casa.